NUOVI OTTANTUNO CASI COVID NEL CENTRO ABRUZZO

E’ finito due giorni fa in terapia intensiva un giovane di Sulmona, il trentaquattrenne di cui abbiamo riferito ieri, ma è stato chiarito che si era recato nell’ospedale dell’Aquila per altre problematiche, per cui la degenza non è legata al Covid vista la sintomatologia nulla o pressocchè blanda. Ora però non si capisce come mai, pur avendo contratto l’infezione con un quadro clinico normale, sia stato isolato in terapia intensiva.  Intanto oggi sono 81 i nuovi contagi rilevati nel Centro Abruzzo: Sulmona 30, Pratola Peligna 9, Corfinio 6, Castel di Sangro 6, Pescasseroli 5, Roccaraso 4, Campo di Giove 4, Prezza 3, Castelvecchio 3, Scontrone 2, Scanno 2, Pettorano sul Gizio 2, Alfedena 2, Raiano 1 Gagliano Aterno 1 Villetta Barrea 1. Positivi un infermiere dell’ospedale di Sulmona e un operatore sanitario della clinica San Raffaele. Complessivamente sono 1204 gli attuali positivi sul territorio, a fronte di 100 guarigioni nelle ultime ore.  Dai 10 attualmente degenti di ieri si è passati ai 13 di oggi di cui 1 in rianimazione così ripartiti: 10 in Valle Peligna ( 9 in area medica e uno in terapia intensiva) e 3 in Alto Sangro ( tutti in area medica).