VALLE PELIGNA, VITTORIA IN CHIAVE SALVEZZA PER 2-1 COL TAGLIACOZZO

Torna al successo la Valle Peligna nello scontro diretto per la salvezza contro il Tagliacozzo. Gara caratterizzata da un rigore per parte. Meglio i locali nel primo tempo, nella ripresa i marsicani riaprono il match ma vince la squadra di Scimia che abbandona l’ultimo posto in classifica.

VALLE PELIGNA: Parente, Sciaravalle, Pignatelli, Cuccurullo, Murazzo, Di Giannantonio G., Silvestri (29′ st Sinni), Pavlovskis (31′ st Colaiacovo e 49′ st Zoccoli), Hallulli, Pizzola, Di Giannantonio L.. A disposizione Fallavollita L., Luzzi, Fallavollita A., Masciosci, Federici, Latini. Allenatore Scimia.
TAGLIACOZZO: Oddi, Di Rocco (40′ pt Gargano), Farina (8′ st Paolucci), Sefgjini, Di Flauro, Tabacco, Torturo, Di Rocco, Secondo, Silvestri, Di Battista (18′ st Salvi). A disposizione Ruggeri, Occhigrossi, Rau, Prosperi, Penza, Valente. Allenatore Mazzei.
Arbitro: Esposito di Pescara.
Reti: 10′ pt su rigore Pizzola, 20′ pt Silvestri, 41′ st su rigore Torturo.
Note: ammoniti Cuccurullo, Hallulli, Tabacco, Farina, Di Rocco, Di Flauro e Secondo.