ZAVARELLA, ECCO PERCHE’ SONO TORNATO A CASA. PRESTO ALTRI ARRIVI IN FRATELLI D’ITALIA

Un ritorno al passato, alla casa madre, quella casa in cui è vissuto negli anni in cui era consigliere comunale del centro destra nel comune di Pratola Peligna. “Il mio è un ingresso voluto e condiviso con un gruppo di amici che mi sono stati più vicini in campagna elettorale e con i quali ho condiviso il grande risultato che abbiamo avuto”. Circondato e supportato dai vertici regionali e provinciali di Fratelli d’Italia, Salvatore Zavarella, consigliere comunale eletto nelle liste dei civici di Andrea Gerosolimo, questa mattina nella sala dell’Hotel Ovidius di Sulmona, ha spiegato i motivi che lo hanno portato alla scelta di aderire a Fratelli d’Italia:

SALVATORE ZAVARELLA

“Ho trovato un gruppo di amici che era fortemente convinto affinché io mi ricollocassi nell’area di appartenenza perché vengo da tre mandati consecutivi a Pratola Peligna nel centrodestra, due di maggioranza ed uno di opposizione. Non mi sono inventato niente e sono tornato alle mie origini”. Al fianco di Zavarella, come detto, vertici regionali e provinciale del partito di Giorgia Meloni: Etel Sigismondi, l’assessore regionale, Guido Quintino Liris, il sindaco dell’Aquila e Ccordinatore provinciale, Pierluigi Biondi, insieme al capogruppo consiliare di Sulmona, Vittorio Masci, al coordinatore territoriale, Sandro Ciacchi, e all’ex consigliere comunale, Mauro Tirabassi. Zavarella ha tenuto a sottolineare che la sua scelta non rinnega quella del civismo “scelta dettata da rapporti di amicizia in particolare con Andrea Gerosolimo, Luigi Di Loreto e con chi come me si era collocato in quell’area. E’ stata sicuramente una bella esperienza ma credo che ormai si debba necessariamente ritrovare una collocazione nella propria area di appartenenza. Ognuno è libero di fare le scelte che vuole. Non c’è nulla di personale ma è semplicemente perché voglio cercare di mettere a disposizione la mia volontà ed operatività rispetto ad un partito che oggi, nell’ambito del centrodestra, è il partito trainante. A Sulmona e nel territorio peligno Fratelli d’Italia deve riorganizzare una macchina partitica che funzioni per avere il pieno sostegno degli rappresentanti regionali e provinciali”. Ha concluso Zavarella.

VITTORIO MASCI

“Le ultime elezioni comunali – ha dichiarato Masci – hanno rappresentato un momento di passaggio e di decisione per stabilire se la città voleva continuare ad essere amministrata con ipotesi civiche o con la politica tradizionale rappresentata dai partiti. Io mi sono molto battuto rischiando anche in proprio in questa vicenda elettorale perché la politica fosse ricondotta nelle sedi tradizionali. Mi sono battuto contro il civismo non parlandone come se fosse un mostro ma dicendo soltanto che la politica andrebbe ricondotta nelle sedi dei partiti perché i referenti sono i partiti e, quindi, il dialogo non può che essere tra gente che parla la stessa lingua. In questa ottica ho sempre pensato che coloro i quali si sono sempre impegnati in politica per la città e che avevano dato il loro impegno, anche in un’esperienza civica, devono avere la possibilità di essere ricondotti all’interno delle forze politiche”.

ETEL SIGISMONDI

Mauro Tirabassi ha quindi annunciato che presto la città avrà una sede propria dove tutti i cittadini potranno confrontarsi e portare le loro istanze e necessità. Insomma l’inizio di una nuova vita per Fratelli d’Italia che vuole continuare a crescere anche nel Centro Abruzzo. Alla domanda se l’adesione di Zavarella può fare da apripista ad altri “ritorni a casa”, il segretario regionale Etel Sigismondi ha risposto che il partito è aperto a qualsiasi confronto non escludendo nulla, nemmeno il ritorno alle origini della consigliera regionale Marianna Scoccia e dell’attuale consigliere comunale di maggioranza nonché consigliere provinciale, sempre di maggioranza, Maurizio Proietti. Insomma chi vivrà vedrà.

Un pensiero su “ZAVARELLA, ECCO PERCHE’ SONO TORNATO A CASA. PRESTO ALTRI ARRIVI IN FRATELLI D’ITALIA

  • 24 Marzo 2022 in 12:09
    Permalink

    ok..bene consigliere,dopo tre consecutivi mandati..a pratola…ora continua a fare il consigliere nel tuo bel paese,visto che a maggio ci sono le elezioni ,e avete la sindaca di centro destra..che sicuramente ti accoglierà a braccia aperte…visto che hai un bacino di voti molto importante…

I commenti sono chiusi