VODAFONE, A ROCCARASO TECNOLOGIE DI ULTIMA GENERAZIONE

Il digitale protagonista a Roccaraso grazie a tecnologie Vodafone di nuova generazione di cui è dotata la cittadina abruzzese. Le nuove tecnologie rappresentano infatti la base su cui sviluppare ed avere accesso a servizi fondamentali per lo sviluppo del territorio e aiutare a compensare il distanziamento fisico, sia per esigenze personali che professionali, e questo è ancora più importante nei piccoli centri che possono aumentare la loro attrattività grazie alle nuove tecnologie.
“Dai nostri sistemi osserviamo una crescita costante nell’utilizzo delle connessioni a Roccaraso che già nel 2021 si era posizionata tra le località turistiche del centro Italia al top nel traffico dati, sinonimo di un turismo attento a cogliere le opportunità del digitale – afferma Paolo Paganin, Responsabile sviluppo reti fisse e mobili per il centro Italia di Vodafone. – Per permettere il continuo miglioramento dei servizi digitali in tutto l’Abruzzo, stiamo lavorando su più direttrici che vanno dal 5G, al FWA, sistema misto fibra radio, importante per colmare il gap di copertura che oggi si vive in alcune aree dove l’accesso alla banda ultralarga su fisso ancora è molto lontano, per un investimento complessivo che in regione supera i 7 mln di euro solo nell’ultimo anno”.
“Da qualche anno a Roccaraso abbiamo avviato un progetto per la definizione di un prodotto turistico di altissimo livello, capace di essere competitivo con le più importanti stazioni alpine – ha spiegato il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato – Una componente essenziale è rappresentata dalla tecnologia. Per questo sono contento di leggere i dati di quest’analisi. Ma sono soprattutto soddisfatto dell’impegno e dell’attenzione che Vodafone riserva alla nostra destinazione in termini di qualità e investimenti. La nostra montagna ha bisogno di questo livello di servizi per poter confezionare un’offerta all’altezza delle aspettative della clientela di fascia alta”.
Vodafone prosegue nella propria strategia di investimenti per accompagnare la trasformazione digitale del territorio e offrire ai propri clienti la migliore esperienza mobile in Italia, come attestato anche dal recente report di Altroconsumo, che ha evidenziato picchi di velocità di download in Mbps in diverse regioni tra cui l’Abruzzo.