COVID CENTRO ABRUZZO: RISALE LA CURVA DEI CONTAGI MA SCENDONO LE OSPEDALIZZAZIONI

Brusca impennata di contagi in Centro Abruzzo con il virus che torna a imperversare anche grazie al maggior numero di tamponi esaminati e repertati nei laboratori regionali della Asl. A pochi giorni dalla fine dell’emergenza sanitaria che scatterà con l’inizio del mese di aprile, il virus le infezioni tornano a superare quote 100. Sono infatti 132 i nuovi contagi accertati dalla Asl nella giornata di oggi. Con le scuole che tornano di nuovo al centro dei contagi: dall’ufficio di igiene e prevenzione della Asl sono stati ordinati 3 provvedimenti di quarantena selettiva per una classe di scuola primaria a Sulmona, per un’altra classe di scuola primaria a Scanno e per una scuola secondaria di primo grado a Sulmona. La sorveglianza attiva viene attivata per tutti gli studenti eccetto quelli che hanno completato il ciclo primario di vaccinazione e per quanti sono guariti dal Covid entro 120 giorni. Complessivamente sono 1274 le persone attualmente alle prese con il covid tra la Valle Peligna e l’Alto Sangro a fronte di 54 guarigioni accertate dalla Asl nelle ultime 24 ore. Di contro scendono le ospedalizzazioni ferme a quota 10 di cui 1 in terapia intensiva. Ciò significa che grazie alle vaccinazioni il virus ha ridotto drasticamente i suoi effetti e che per la maggior parte delle persone che vengono infettate, si tratta poco più di un’influenza.