PARCO FLUVIALE ANCORA CHIUSO, PROTESTANO I CITTADINI

Rimane ancora chiuso il parco Augusto Daolio tra le proteste di cittadini e turisti. Se in città le abbondanti nevicate a cavallo tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo sono solo un brutto ricordo, sul polmone verde della città hanno lasciato un profondo segno tant’è che i cancelli di accesso sono ancora serrati dai lucchetti. Il parco è  frequentato quotidianamente da centinaia di persone che amano passeggiare o trascorrere qualche momento in tranquillità in mezzo al silenzio della natura. Dai bambini nel parco giochi e anche dagli sportivi che amano allenarsi ossigenati dagli alberi presenti. Ed è uno dei pochi posti della città dove i cani possono sgambettare in sicurezza per la loro felicità e quella dei loro padroni. Ma da ormai tre settimane è praticamente inaccessibile perché pericoloso per la salute di visitatori e utenti. Il peso della neve infatti a provocato ingenti danni: alberi e grossi rami sono caduti in grande quantità anche lungo i sentieri e i tracciati che segnano l’area verde. Da tre settimane la situazione è praticamente ferma e solo ieri ci sarebbe stato un sopralluogo per verificare la situazione che è apparsa in tutta la sua gravità. Per bonificare il parco e renderlo nuovamente fruibile all’utenza, ci sarebbe infatti bisogno di ingenti risorse che, attualmente, il Comune non ha.  E dopo averne criticato l’azione e l’utilità durante la campagna elettorale, dal settore dei Lavori pubblici del Comune, avrebbero pensato di ricorrere all’utilizzo dei volontari che, nei mesi scorsi, erano riusciti in poco tempo, a riportare il parco fluviale all’antico splendore. Volontari che si sarebbero detti pronti ad intervenire nonostante le offese ricevute soprattutto dal vicesindaco ai quali, ora, lo stesso Casciani sembra voler ricorrere.

2 pensieri su “PARCO FLUVIALE ANCORA CHIUSO, PROTESTANO I CITTADINI

  • 15 Marzo 2022 in 19:03
    Permalink

    Mi illudevo che con questo sindaco molte cose sarebbero cambiate. Che sarebbe stata riaperta la biblioteca comunale, il liceo classico, il Centro servizi cuturali, il parco Vella.
    Invece…..

  • 15 Marzo 2022 in 10:36
    Permalink

    Sulmona è finita…

I commenti sono chiusi