SOLIDARIETA’ DEGLI ALUNNI DELL’ISTITUTO CAPOGRASSI CON IL POPOLO UCRAINO

Sulle note delle celeberrime We Shall Overcome di Joan Baez e Blowin’ in the wind di Bob Dylan si è conclusa la giornata di riflessione degli alunni dell’Istituto comprensivo “Mazzini Capograssi” sul conflitto che in questi giorni sta tenendo l’Europa con il fiato sospeso. Le iniziative di sensibilizzazione e di vicinanza al popolo ucraino messe in atto dall’Istituto in questa settimana sono culminate nella giornata di ieri. Nel cortile della scuola media “Giuseppe Capograssi” gli alunni, accompagnati dai loro insegnanti e dalla dirigente scolastica, si sono ritrovati per esprimere il proprio rifiuto alla guerra e affermare i valori di pace, solidarietà e fratellanza. Gli alunni, protagonisti dell’evento, hanno letto messaggi di pace, poesie composte da alcuni compagni, interpretato i testi di alcune delle canzoni emblemi dei movimenti pacifisti. Nel corso della manifestazione gli alunni hanno consegnato ai rappresentanti della Protezione civile il ricavato della raccolta di beni a favore del popolo ucraino, accogliendo così l’invito del Comune di Sulmona e della stessa Protezione civile. A chiusura della manifestazione la dirigente scolastica Domenica Pagano ha ringraziato i genitori degli alunni per la sensibilità e la generosità mostrate rispondendo  all’iniziativa e, nel sottolineare la vicinanza al popolo ucraino e l’ auspicio di una rapida fine della guerra, ha annunciato che l’Istituto di certo promuoverà e parteciperà ad  altre iniziative  di aiuto.