LICEO CLASSICO, LA REPLICA DI ZAVARELLA A CASCIANI

Continua il botta e risposta tra il vecchio e il nuovo assessore ai lavori pubblici del Comune di Sulmona. Alle dure accuse di Franco CASCIANI arriva a stretto giro di posta la replica di Salvatore Zavarella. “Mi dispiace constatare come l’assessore Casciani, nonostante abbia dedicato 5 mesi SOLO a studiare gli atti della passata amministrazione, continui ad avere poche idee e ben confuse”, punta dritto al bersaglio Zavarella. “Parla di mancanza di documenti senza dire quali. Parla di autorizzazioni di Genio Civile e Sovrintendenza propedeutiche alla gara di appalto. Sono veramente sorpreso di come un tecnico di professione possa continuare a dichiarare notizie del tutto infondate. La vicenda del Liceo Classico Ovidio dopo 12 anni e 3 amministrazioni (in una delle quali Casciani era Presidente del Consiglio) ha trovato, grazie al lavoro del suo predecessore e degli uffici, la svolta definitiva per far tornare la storica struttura a disposizione degli studenti e della Città”.
“Ricordo all’attuale assessore che, nella veste di segretario di partito, ha contestato quasi quotidianamente la procedura dell’appalto integrato che poi, invece, ha dato ragione a chi ci ha creduto e lavorato”, incalza Zavarella. “Ricordo, inoltre, a Casciani che a Settembre 2021 è stato firmato il contratto con la ditta appaltatrice che, a gennaio, ha presentato il progetto nei tempi stabiliti. Suggerisco, pertanto, allo stesso Casciani di approfondire la materia dell’appalto integrato in modo da convincersi che i pareri sul progetto non possono essere propedeutici alla gara visto che il progetto è a carico della ditta appaltatrice”. “Il tempo dello studio e della lettura è abbondantemente terminato”, conclude il consigliere comunale dei civici. “Casciani si mettesse a lavorare sulle tante opere da appaltare e su quelle, altrettanto numerose, già finanziate e lasciate in eredità dalla precedente amministrazione anziché preoccuparsi di accusare chi ha pensato a lavorare per il bene della Città”.

  • 12 Marzo 2022 in 10:21
    PermalinkCity name (optional, probably does not need a translation)

    Anzichè litigare tra di voi su chi è/è stato più bravo tra le due amministrazioni, pensate innanzitutto a lavorare e poi a farlo insieme e bene per il bene della città.
    Non avete ancora capito, eppure durante le campagne elettorali ve ne riempite la bocca, che più continuate a litigare tra di voi e più Sulmona sprofonda nel baratro tanto è sempre colpa di qualcun altro.

I commenti sono chiusi