SOLIDARIETA’ CON IL POPOLO DELL’UCRAINA, PARTONO INIZIATIVE DEL COMUNE E DEL COMITATO PER LA PACE

Al via iniziative di solidarietà con il popolo dell’Ucraina dopo le manifestazioni di sabato scorso. Il Comune di Sulmona si collegherà direttamente alle iniziative di beneficenza che verranno attivate in questi giorni dalla Regione. “Aderiremo alle iniziative proposte dal capogruppo del Movimento Cinque stelle in consiglio regionale, Sara Marcozzi e subito accolte dal presidente del consiglio regionale, Lorenzo Sospiri” annuncia l’assessore Attilio D’Andrea che già sabato scorso, parlando durante la manifestazione per la pace, aveva dichiarato la piena disponibilità dell’amministrazione comunale a sostenere iniziative solidali. “Abbiamo contattato rappresentanti di nazionalità ucraina residenti in città – precisa l’assessore – al momento i generi di prima necessità sono medicinali, roba per bambini, come scarpe o pannolini e generi per donne ed anziani”. In Consiglio comunale, già nella prossima seduta di giovedì, saranno precisati i dettagli dell’iniziativa. Su è mosso subito anche il comitato per la pace, che sabato ha promosso la manifestazione tenuta nei portici di via De Nino. Il comitato chiede la convocazione di un’assemblea per coordinare l’azione di solidarietà. “Nel ribadire la solidarietà espressa sabato chiediamo, data la disponibilità del Comune di Sulmona, e la richiesta esplicita manifestata dalle donne ucraine che si attivi urgentemente uno sportello per l’assistenza e l’accoglienza dell’immigrazione di quanti dovessero recarsi presso la nostra città” sottolinea il comitato, che aggiunge la necessità anche di donazioni in denaro. “Ora più che mai occorre fare rete tra tutte le Associazioni della Città e del Territorio per dare risposte concrete a bisogni concreti che cominciano a manifestarsi in maniera evidente. Anche favorire i ricongiungimenti eventualmente richiesti comporterà uno sforzo organizzativo e di presenza non da poco, per cui riteniamo che l’accoglienza e la gestione della emergenza che progressivamente si va manifestando si debba gestire con la massima partecipazione e condivisione. Si chiede quindi al Comune di Sulmona la convocazione urgente di un’assemblea pubblica nella quale tutti i portatori di interesse ed i soggetti coinvolti facciano un percorso che non intralci ma risolva le esigenze manifestate dal popolo ucraino” conclude Domenico Capaldo, del comitato per la pace.

2 commenti su “SOLIDARIETA’ CON IL POPOLO DELL’UCRAINA, PARTONO INIZIATIVE DEL COMUNE E DEL COMITATO PER LA PACE

I commenti sono chiusi