PALOMBIZIO NUOVO RESPONSABILE DELLA SCUOLA EDILE

Cambio della guardia alla Scuola edile e Comitato paritetico territoriale per la sicurezza sul lavoro. Il consiglio generale dell’Ance ha deciso all’unanimità di affidare a Sergio Palombizio la responsabilità della scuola. Palombizio succede a Gianni Cirillo. Decano dell’associazione, Palombizio, 75 anni, è titolare a Sulmona di una omonima impresa. In via di completamento anche la composizione delle commissioni referenti, gruppi di lavoro tematici in cui si approfondiscono e si elaborano risposte ai problemi di maggiore interesse della categoria degli edili. Ciascuna delle tre rappresentanze territoriali – L’Aquila, Avezzano e Sulmona – ha espresso in piena autonomia i nomi di propria fiducia delle persone che intendono dedicare il loro tempo e le loro energie a beneficio di tutti gli iscritti. E Frattale, a tal proposito ha chiarito «che non c’è nessuna sottesa competizione né spartizione all’interno dell’Ance, ma al contrario volontà di impegno, lavoro e generosità, considerando che le commissioni non hanno potere decisionale e riferiscono al consiglio che valuta poi il da farsi».Ciascuna commissione referente è composta da sei membri e da un coordinatore. Si tratta di Paolo Salsiccia (opere pubbliche); Mauro D’Intino (beni culturali); Pierluigi Frezza (sisma); Giuseppe Mililli (delegato sisma); Fabio Andreassi (urbanistica); Mauro Irti (bioedilizia); Eliseo Iannini (emergenza Covid). Frattale ha tenuto per sé il coordinamento della commissione relazioni industriali e rapporti con Ater e provincia. L’Ufficio di presidenza, composto dal presidente e dai quattro vice, si occuperà delle politiche del Pnrr.