OLTRE DUE ORE IN TRENO L’AQUILA-SULMONA, PROTESTANO I VIAGGIATORI: DISAGI SEMPRE PIU’ FREQUENTI

Due ore e quaranta minuti dall’Aquila a Sulmona. Gravi disagi hanno sopportato questa sera i viaggiatori saliti sul treno partito dalla stazione dell’Aquila alle 18.07. Il treno sarebbe dovuto arrivare a Sulmona alle 19.07. Invece nei pressi di S.Demetrio nei Vestini il convoglio si è fermato. “Un imprevisto tecnico allo scambio, ci ha detto il capotreno” raccontano i viaggiatori. Il treno fermo ed è iniziata una lunga attesa. Solo più tardi i viaggiatori sono stati informati che il treno da Sulmona sarebbe arrivato all’Aquila e successivamente, l’altro treno, partito un’ora dopo per Sulmona, avrebbe trasportato anche loro fermi sul treno delle 18.07. “Così attesa un’ora abbiamo ripreso il viaggio verso Sulmona e alla fine soltanto alle 20.40 siamo scesi finalmente nella stazione di Sulmona” precisano i viaggiatori. “Insomma mentre si provvede al potenziamento di alcune linee ferroviarie, come giustamente si sta facendo per la Pescara-Roma, altre linee, altrettanto importanti, per lavoratori e studenti pendolari, come noi, restano malmesse – concludono i viaggiatori – infatti quanto avvenuto oggi non è che uno dei tanti casi di disagio che chi frequenta questa linea è costretto quasi ogni giorno a sopportare. Ma di questi problemi nessuno ne parla e nessuno se ne occupa. La politica si sa è sempre più distante dai cittadini e pensa sempre più ad altro”.