PRATOLA, APPROVATO IL PIANO TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE

Il sindaco, Antonella Di Nino, ha presentato il piano triennale delle opere pubbliche che prevede, per il 2022, interventi per l’espansione del cimitero di Pratola Peligna e della frazione di Bagnaturo, per l’efficientamento energetico del Colle delle Vacche e per la viabilità del polo unico scolastico. Nella seduta, che si è svolta in modalità remota ed è stata poi trasmessa sul canale YouTube del Comune di Pratola Peligna, sono state approvate, all’unanimità, anche due convenzioni: la prima per consentire la presentazione, in forma associata con altri comuni della domanda per ottenere le risorse stanziate dall’ultima legge di stabilità per i progetti di rigenerazione urbana; la seconda invece relativa alla disciplina dei rapporti con i Comuni limitrofi di Sulmona, Popoli, Corfinio, Roccacasale e Pacentro, legati all’istituzione della commissione locale valanghe. A maggioranza è stata approvata la delibera, illustrata dal capogruppo di “Pratola Bellissima”, Antony Leone, per avviare le procedure relative all’approvazione del programma di recupero urbano “Nuovo polo scolastico e Valle Madonna”. Negli ultimi mesi l’amministrazione comunale ha ottenuto un milione e centomila euro circa per la viabilità del polo scolastico.