TENTA DI ENTRARE NELL’UFFICIO POSTALE SENZA GREEN PASS E ARRIVANO I CARABINIERI

Non lo fanno entrare nell’ufficio postale perché senza green pass, lui va in escandescenza e arrivano i carabinieri. È accaduto ieri nella filiale di Poste Italiane di via della Cornacchiola dove un imprenditore del posto ha cercato di accedere ai servizi senza mostrare il green pass. Quando i dipendenti dell’ufficio gli hanno fatto presente che non era possibile fare nessun tipo di operazione senza il certificato verde, lui ha iniziato a sbraitare contro tutto e tutti alzando la voce e prendendosela anche con chi cercava di farlo ragionare. All’ennesimo tentativo andato a vuoto, il direttore della sede periferica di Poste Italiane, ha chiamato i carabinieri, i quali una volta giunti sul posto hanno fatto calmare l’imprenditore spiegandogli che senza green pass non poteva fare nulla, nemmeno sostare all’interno della sede. A quel punto, anche per non incorrere in contestazioni di carattere penale, l’uomo ha imboccato la porta dell’ufficio postale ed è andato via. Si tratta del secondo episodio fatto registrare negli uffici di poste italiane nel giro di pochi giorni. La norma che regola l’accesso ai servizi di poste italiane ai soli muniti di certificato verde, è entrata in vigore dall’inizio del mese di febbraio, scatenando subito proteste da parte dei no vai e no green pass. 

2 pensieri su “TENTA DI ENTRARE NELL’UFFICIO POSTALE SENZA GREEN PASS E ARRIVANO I CARABINIERI

  • 17 Febbraio 2022 in 15:43
    Permalink

    Queste sono le indagini che piacciono ai carabinieri, non Igor il russo.

  • 17 Febbraio 2022 in 14:00
    Permalink

    Evidente il messaggio di uno dei direttori di filiale disposto ad aggirare il problema, offrendosi di “ uscire fuori “ in soccorso di chi NON ha titolo per entrare, ha prodotto questi risultati !

I commenti sono chiusi