GENOVESI (LEGA): DOPO PROROGA OCCORRE REVISIONE DELLA GEOGRAFIA GIUDIZIARIA

“I tribunali abruzzesi sono salvi fino al primo gennaio 2024: all’approvazione dell’emendamento sulla proroga della chiusura si è arrivati grazie a un grande lavoro di squadra”. Così il coordinatore provinciale della Lega dell’Aquila, Tiziano Genovesi, commenta la proroga, arrivata questa notte, che prevede di differire di un altro anno la chiusura dei quattro tribunali abruzzesi che non insistono nei capoluoghi di provincia: Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto. “Siamo arrivati ad ottenere un risultato importantissimo grazie a una unione di intenti senza precedenti, la Lega segue da anni la questione della salvaguardia dei presìdi di giustizia e ha lottato da sempre per garantirne la giusta presenza sui territori”, aggiunge Genovesi. Il coordinatore del Carroccio ringrazia il deputato della Lega Luigi D’Eramo, “da anni in prima linea in questa battaglia”, per il grande impegno profuso per arrivare a un risultato così importante. Genovesi ringrazia poi tutti i parlamentari abruzzesi, che hanno lavorato in sinergia per l’obiettivo e in particolare i deputati della Lega Antonio Zennaro e Giuseppe Bellachioma e il senatore Alberto Bagnai.“È importante in questo momento revisionare e aggiornare il modello della geografia giudiziaria, ma bisogna farlo senza penalizzare intere realtà: i nostri tribunali non si toccano”, conclude.