BLITZ DELLA POLIZIA IN PIZZERIA, GLI ATTIVISTI: SIAMO NO GREEN PASS, NON INVECE NO VAX

“Siamo no green pass e non invece no vax”. Il gruppo di attivisti della Valle Peligna precisa che, l’appellativo No vax riguardante Marco D’Amato che ha intrapreso un’iniziativa di viaggio fatto a piedi per portare una proposta al presidente della Repubblica Mattarella, non è corretto. “L’iniziativa di Marco va ben oltre l’essere non vaccinista – chiariscono gli attivisti – Marco, come il gruppo e il resto dei gruppi italiani, combattono per l’eliminazione della tessera verde e della discriminazione, chiedendo il ripristino dei diritti costituzionali e umani, come l’inviolabilità del corpo. Pertanto ci definiamo no green pass”. La precisazione è giunta a proposito del blitz compiuto nei giorni scorsi dalla Polizia nella pizzeria Olivero’s mentre si svolgeva una riunione degli attivisti, che avevano accolto Marco D’Amato.