LASCIA RIFIUTI INDIFFERENZIATI APPESI AD UN CESTINO, SULMONESE MULTATO DA VIGILI

Ad un cittadino è costata una multa da cinquanta euro aver lasciato una busta di rifiuti indifferenziati pendente da un cestino portacarte in Largo Mazara. La sanzione è stata irrogata all’uomo da agenti della Polizia Locale in servizio di pattugliamento sul territorio comunale. Non tutti infatti si adeguano ancora al rispetto delle regole della raccolta differenziata dei rifiuti e dell’uso dei mastelli per il loro deposito in strada nelle ore stabilite. La multa irrogata al cittadino è un primissimo segnale che il nuovo comandante di Polizia Locale, Massimiliano Giancaterino, intende dare ai sulmonesi, puntando dritto al decoro che deve essere sempre garantito alla città. “Una città che promana storia e testimonianze di cultura da ogni suo angolo e quindi deve essere sempre tutelata nel suo decoro” ha precisato infatti il comandante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *