SCANNO, SU RENDICONTO E BILANCIO ESPOSTO DELLA MINORANZA IN PROCURA

Un esposto alla Procura della Repubblica di Sulmona per segnalare presunti errori che inficerebbero rendiconto di gestione 2019 e bilancio riequilibrato 2020-2022, approvati dal consiglio comunale di Scanno, è stato presentato dai consiglieri comunali di minoranza, Amedeo Fusco, Antonio Silla e Mario Spacone del gruppo “Scanno Insieme”.  Le contestazioni riguardano quanto avvenuto nella seduta consiliare del 29 novembre scorso. Il consigliere Fusco, rilevando i presunti errori, aveva chiesto il rinvio dell’approvazione del rendiconto e del bilancio. Richiesta respinta dalla maggioranza consiliare, “procedendo all’approvazione di un documento contabile palesemente falsato”, come scritto testualmente nell’esposto.