CALCIO IN PIENO VOLTO DA UN DETENUTO, POLIZIOTTO PENITENZIARIO IN OSPEDALE

Un agente di polizia penitenziaria di 51 anni, in servizio nel carcere di Sulmona, è stato trasportato in ospedale nel pomeriggio dopo essere stato aggredito da un detenuto. La dinamica dell’episodio è ancora in  corso di ricostruzione. Sembrerebbe che il poliziotto penitenziario sia stato raggiunto da un calcio in pieno volto rimediando delle ferite non gravi, tali da rendere indispensabile il trasferimento nel pronto soccorso dell’ospedale. L’aggressione è avvenuta proprio alla vigilia della visita dei vertici del dipartimento in programma il prossimo 12 gennaio.  Una vicenda che riaccende i riflettori sulla vita negli istituti di pena nonché sull’annosa carenza di personale che fa capo all’organico della Polizia Penitenziaria a pochi giorni dall’inaugurazione del nuovo padiglione nel penitenziario di Piazzale Vittime del Dovere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *