IN CATTEDRALE L’ADDIO A MARCELLO PAOLANTONIO UOMO DI FEDE E CITTADINO ESEMPLARE

Un addio pieno di commozione quello reso oggi pomeriggio al diacono Marcello Paolantonio, nella Cattedrale di San Panfilo. Le esequie sono state presiedute dal vicario generale della Diocesi di Sulmona-Valva, monsignor Maurizio Nannarone, a causa della forzata assenza del vescovo Michele Fusco, contagiato dal coronavirus. “Per il suo ruolo di diacono ma ancor più per la sua fede, Marcello si è sempre speso per la diocesi e per la comunità locale” ha sottolineato il vicario, ricordando l’impegno appassionato e assiduo di Marcello Paolantonio, nella Chiesa diocesana, nell’Azione Cattolica e nella stessa città. “Marcello oltre a far parte del collegio dei diaconi permanenti della Diocesi, servendo la parrocchia di Sant’Agata, a Sulmona, ha ricoperto per alcuni anni l’incarico di presidente diocesano di Azione Cattolica, servizio che ha portato avanti mettendo in luce soprattutto l’umanità e l’attenzione alla persona, cercando d’imitare quel Cristo che in questo tempo di Natale contempliamo umile bimbo nella stalla di Betlemme” ha concluso monsignor Nannarone, ricordando in Paolantonio, una persona schietta, saggia, mite, colta e sempre animata da cordialità e da uno spirito giovanile, dimostrato soprattutto quando in Azione Cattolica condivise con tanti ragazzi e giovani l’esperienza formativa dei campi scuola. La sua vita è stata testimonianza coerente della fede professata, anche durante l’ultimo periodo, più travagliato e sofferto. Dentro la Cattedrale e poi nel piazzale antistante tanta gente si è stretta intorno ai familiari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *