TRIBUNALI DA SALVARE, GLI AVVOCATI MARSICANI VERSO L’ASTENSIONE DI SEI MESI DAI PROCESSI

Mentre gli avvocati sulmonesi scelgono per adesso una linea di attesa degli eventi, i loro colleghi marsicani sono intenzionati a passare alle vie di fatto: hanno annunciato l’astensione dalle udienze per ben sei mesi, da adesso a giugno. “Non staremo con le mani in mano di fronte alla situazione che si sta prefigurando” dichiara sulle pagine del quotidiano Il Centro, l’avvocato Franco Colucci, presidente dell’Ordine forense di Avezzano. L’ipotesi dell’astensione ad oltranza dai processi sarà esaminata nell’assemblea degli avvocati marsicani già convocata per il prossimo 4 gennaio. Come spesso è accaduto nella storia abruzzese, anche questa volta i marsicani appaiono più determinati a muovere le acque, per contrastare il disegno di soppressione dei quattro tribunali che peraltro, stando a dati ministeriali, hanno in dote la piena efficienza. Intanto anche il presidente dell’Ordine forense di Sulmona, avvocato Luca Tirabassi, dichiara che se l’incontro con il ministro di Giustizia, Marta Cartabia, preannunciato nelle scorse settimane dallo stesso presidente della Regione, Marsilio, non avverrà in tempi brevi sarà scelta la strada di proteste clamorose. Lo stesso Tirabassi tiene a precisare che l’accorpamento dei tribunali di Sulmona e Avezzano a quello dell’Aquila e di quelli di Lanciano e Vasto a Chieti finirebbe solo per intasare e paralizzare il lavoro dei tribunali dei due capoluoghi, non rendendo certo un servizio ai cittadini.

One thought on “TRIBUNALI DA SALVARE, GLI AVVOCATI MARSICANI VERSO L’ASTENSIONE DI SEI MESI DAI PROCESSI

  • 30 Dicembre 2021 in 21:36
    Permalink

    Non fidatevi! Fate dimostrazioni ad oltranza, ribellatevi! Ora basta davvero!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *