SOSTA GRATUITA NEL PARCHEGGIO DI SANTA CHIARA MA E’ SEMPRE CAOS NEL TRAFFICO IN CENTRO

C’è la sosta gratuita nel parcheggio coperto di Santa Chiara ma gli automobilisti preferiscono parcheggiare in doppia e tripla fila, creando ingorghi e caos nella centralissima piazza Garibaldi, in pieno centro storico. È lo scenario quotidiano che sta caratterizzando Sulmona in questo periodo delle festività natalizie, scatenando la ferma reazione di molti cittadini indignati per l’atteggiamento irresponsabile di tanti automobilisti che rendono invivibile il centro della città facendola apparire, all’occhio dei tanti turisti che hanno deciso di passare parte delle festività nel capoluogo peligno, una città confusionaria e lontana anni luce dalle altre città d’arte italiane. Un comportamento che va assolutamente corretto. La pensano in questo modo gli assessori Attilio D’Andrea e Catia Di Nisio che fin dal loro insediamento nell’esecutivo, si stanno adoperando per liberare il centro storico dall’assalto e dall’invasione delle auto. E il primo provvedimento era stato quello di poter parcheggiare gratuitamente nell’ampio silos coperto di Santa Chiara, a ridosso del centro cittadino e in particolare di piazza Garibaldi. Ma, mentre la piazza risulta quotidianamente intasata dalle auto, il parcheggio coperto resta desolatamente vuoto. “Abbiamo la fortuna di avere a Sulmona un parcheggio di quasi 500 posti a ridosso del centro storico”, sottolinea l’assessore D’Andrea, “facendo un semplice paragone possiamo affermare che Corso Ovidio è lungo quasi quanto il centro commerciale Megalò di Chieti Scalo. Se lasciamo la nostra auto nel parcheggio di Santa Chiara abbiamo circa 400 metri sia verso sud che verso nord per percorrere a piedi l’intero Corso Ovidio e visitare tutti i negozi che vogliamo. Lo stesso percorso che si fa utilizzando il parcheggio di qualsiasi centro commerciale, con la differenza che Sulmona è un centro commerciale all’aperto che si sviluppa in uno dei luoghi più belli e suggestivi dell’intera regione. Ecco il nostro compito è far capire che parcheggiando gratuitamente l’auto nel silos di Santa Chiara, liberiamo e decongestiamo dalla presenza delle auto, piazza Garibaldi, una delle più belle d’Italia, permettendo ai turisti di poterla ammirare e visitare in ogni angolo”. “L’amministrazione comunale”, incalza D’Andrea, “è consapevole che per creare maggiore attrazione verso Sulmona c’è bisogno ancora di tanto lavoro da fare dotandola di servizi più moderni ed efficienti. ma una mano devono darcela anche i cittadini. Per questo dico ai sulmonesi che devono essere ambiziosi- conclude l’assessore al commercio- perché valorizzare la città porta sicuramente dei vantaggi sia sotto l’aspetto turistico e quindi economico, sia sotto quello della qualità della vita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *