DISSESTO IDROGEOLOGICO, NOVE MILIONI DI EURO ALL’ABRUZZO

Sono stati erogati alla Regione Abruzzo quasi 9 milioni di euro destinati a dieci interventi urgenti per la mitigazione del rischio idrogeologico. Si tratta di fondi a disposizione del Ministero della Transizione Ecologica per il 2021 che andranno a finanziare progetti per i quali c’è stata l’intesa con i presidenti delle Regioni e delle Province autonome. Ad annunciarlo è la senatrice Gabriella Di Girolamo. “Dunque, siamo di fronte a opere immediatamente realizzabili per rendere più sicuri i territori e proteggerli dal dissesto. Gli interventi saranno attuati dai presidenti delle Regioni in qualità di Commissari di governo  e anche dalle Province autonome” precisa la parlamentare M5S.  In tutta Italia i fondi stanziati per più di 130 interventi ammontano, complessivamente, a oltre 300 milioni di euro di cui 240 milioni erogati al 15 dicembre 2021. L’Abruzzo, con dieci progetti, è tra le prime quattro regioni italiane per numero di interventi finanziati. “Da parte del Movimento 5 Stelle l’attenzione per il dissesto idrogeologico è sempre stata alta, fin dal primo Governo del presidente Conte che, su iniziativa dell’ex Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, ha varato il piano nazionale per la sicurezza del territorio “Proteggi Italia”. Gli investimenti per la mitigazione del rischio idrogeologico sono fondamentali per conservare al meglio i nostri splendidi territori” conclude Di Girolamo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *