DURA REPLICA DEL SINDACO DI NINO E PRATOLA BELLISSIMA A PD E MINORANZA

Non passa inosservata al sindaco Antonella Di Nino e alla sua maggioranza la prima nota dei gruppi di minoranza che annunciano l’avvio di fatto della campagna elettorale, per le amministrative di primavera. Ed è di nuovo scontro. Il sindaco e il suo gruppo replicano duramente, prendendosela soprattutto con il Pd cittadino, al quale evidentemente imputa la regia dell’alternativa in preparazione. “L’attuale segreteria del Partito Democratico di Pratola Peligna passerà probabilmente alla storia per la sua inconsistenza e per il ripetere alla noia una litania noiosa e priva di aderenza alla realtà. Assente e lontano dalla vita della comunità pratolana, infatti, c’e solo e soltanto il Partito Democratico, che più che far prevalere la forza delle idee appare in grado di far prevalere soltanto il vuoto assoluto degli argomenti – accusano sindaco e maggioranza – Basterebbe guardare i risultati straordinari di questa amministrazione sulla ricostruzione post sisma e sulla miriade di cantieri aperti, i lavori avviati e quasi conclusi per lo sblocco della strada da Valle Madonna a Via Cerrano, dopo decenni di chiacchiere, gli interventi di miglioramento realizzati su molte strade, lo stato attuale del Cimitero, la cura della pulizia e del verde pubblico. Per non parlare della grande rilevanza di finanziamenti ottenuti con una programmazione seria e rigorosa. Un milione e mezzo per il Santuario e la Chiesa di San Rocco che si vanno ad aggiungere ai quasi 400 mila euro già utilizzati per riaprire il Santuario, 65 mila euro per l’area camper, 700 mila euro per la tribuna dello Stadio, l’altro milione e cinquanta mila euro per la viabilità del Polo, i 250 mila euro per gli interventi realizzati sulla strada per il rifugio del Colle delle Vacche”.  “Sono soltanto gli ultimi risultati da ricordare a chi finge di non vedere e rimane unico a credere che abbiamo fatto solo l’ordinario o ci siamo limitati a proseguire progetti pensati da altri, che è altra colossale bugia ormai palesemente contraddetta dalla verità ed alla quale crede solo il Pd rimasto isolato e senza seguito. Ci saremmo aspettati dalla attuale segreteria del Pd di Pratola Peligna un confronto politico diverso, lontano dai rilievi infondati che caratterizzano sempre le loro uscite. Si mettano l’anima in pace sull’operato di questa Amministrazione, che del fare bene ha fatto e continuerà a fare a lungo il suo tratto distintivo” concludono Di Nino e il gruppo di Pratola Bellissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *