“NATALE AL CENTRO”, CONCORSO PER ALUNNI DI ELEMENTARI E MEDIE

Tanti ricordano la leggendaria “letterina di Natale”, spesso posata sul tavolo del pranzo natalizio o sotto l’albero e davanti al presepe, dai bambini, indirizzata a Gesù Bambino, esprimendo desideri e propositi. Ispirandosi a quella tradizione vissuta da tanti bambini, soprattutto nel passato, la Diocesi di “Sulmona-Valva” indice un concorso “Natale al Centro”, per richiamare la “centralità” del Natale nella vita dei cattolici e della comunità diocesana. “In questa “centralità” l’infanzia occupa un posto di rilievo perché è una risorsa speciale, una ricchezza che va accresciuta, curata e protetta perché possa contribuire, domani, a non lasciar cadere il senso cristiano del Natale, la dolcezza del calore familiare, la bellezza dell’amicizia, la forza dell’unione e della reciprocità affettiva, il valore dei sogni” spiegano i promotori del concorso. “In quest’ottica vogliamo proporre agli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado, confidando nella indispensabile collaborazione di insegnanti e genitori, di esprimere, con la freschezza e la spontaneità della loro età, un desiderio, un bisogno, una speranza, un sogno… qualcosa che potrebbe rendere speciale questo Natale per loro, per i loro cari, per la nostra comunità e chiediamo di farlo ai bambini della Primaria attraverso un testo epistolare,  una “Letterina”, quella che tanti di noi ricordano e che la Scuola incoraggiava a scrivere proprio in occasione del Natale, e ai ragazzi della Secondaria di 2° grado con un testo narrativo-descrittivo ispirato al tema  “Un sogno per il mio Natale” precisano.La partecipazione al Concorso è libera; alle Scuole chiediamo collaborazione: la collaborazione degli insegnanti per esporre agli alunni l’idea, stimolarne l’interesse, facilitare i momenti di produzione e l’invio degli elaborati.