ANZIANI SULMONESI NELLA TRAPPOLA DEI MALVIVENTI, QUASI 3MILA EURO RUBATI CON LA TRUFFA DEL PACCO

Ennesimo colpo dei soliti malviventi con il pacco truffa. E anche questa volta le vittime designate sono state due persone anziane. Uno schiaffo ennesimo ad una categoria tra le più fragili. I banditi del pacco si sono fatti consegnare 650 euro in contanti e gioielli, portando via in tutto un bottino di circa 2600 euro. E’ accaduto nella giornata di ieri a Sulmona. Un finto corriere si è presentato a casa di una coppia di anziani in centro storico, con il solito pretesto del pacco da consegnare al nipote che peraltro, proprio ieri, compiva gli anni. Molto probabilmente non è stata una coincidenza casuale. La truffa infatti sarebbe stata architettata nei minimi particolari a tal punto da rendere credibile tutta la storia del pacco. Il corriere è stato fatto accomodare gentilmente nel salotto dell’abitazione dei due anziani, portando a conclusione il furto. Sul caso stanno compiendo accertamenti investigativi i Carabinieri della stazione di Sulmona che hanno attivato un protocollo specifico contro i furti nelle abitazioni, destinati probabilmente ad aumentare nel periodo natalizio. L’autore del furto però potrebbe essere individuato dalle telecamere della videosorveglianza. Almeno resta questa possibilità per fare giustizia di atti ignobili. Un altro furto è stato tentato l’altro giorno a Cocullo. Il trucco è sempre lo stesso: il finto nipote che, al telefono, finge di avere bisogno di un prestito in denaro. Questa volta però il destinatario della truffa non è caduto in trappola. E i banditi sono rimasti all’asciutto.