NEROSTELLATI, CARDILLI RASSEGNA LE DIMISSIONI: SI VA VERSO IL RITIRO DAL CAMPIONATO

I Nerostellati di Pratola Peligna sempre più in crisi. Si è dimesso oggi l’allenatore Pietro Cardilli. La decisione è stata presa di comune accordo con il presidente Silvio Formichetti. “Non ci sono più i presupposti per andare avanti – afferma Cardilli – ed è stato proprio il presidente ad invitarmi alle dimissioni”. Dopo il passo indietro dell’allenatore potrebbe esserci quello della società con il ritiro dal campionato di Promozione. La conferma arriva dallo stesso Formichetti “a meno che – precisa il presidente – non esca qualcuno disposto a farsi carico della situazione ma non credo che questo possa realizzarsi”. Momento critico in casa nerostellata con le difficoltà che nelle ultime settimane sono ulteriormente aumentate. “Dalla volontà espressa nella scorsa estate di non ripartire – spiega Cardilli – abbiamo alla fine deciso di fare una squadra. Ma poi c’è stato l’infortunio di Diop e sono andati via gli argentini Foglia e Barbuio senza essere rimpiazzati. La società è composta solo da tre elementi che, per lavoro o altri motivi, non erano quasi mai presenti e sono sempre stato costretto a fare tutto io. Agli allenamenti erano rimasti ormai pochi giocatori che, nonostante le difficoltà, ho cercato di motivare mettendoci la faccia ma siamo arrivati ad un punto di non ritorno. Non si può più andare avanti così”. Si attendono sviluppi nelle prossime ore per conoscere il destino ufficiale dell’Usd Nerostellati 1910.