TENTATO FURTO NELLA BASILICA DI CORFINIO, IL PARROCO SDEGNATO: MISERI UOMINI

I malviventi che si apprestavano a mettere a segno un colpo nella concattedrale di S.Pelino a Corfinio sarebbero stati distolti dal loro intento dal parroco e dai fedeli che si sono fermati in chiesa, a celebrazione domenicale conclusa. E’ quanto avvenuto ieri, dopo la celebrazione della santa messa delle 18. “Chi non entra per la porta ma sale da un’altra parte, è solo un ladro e un brigante” ha detto il parroco, don Vincenzo Paura, riproponendo per l’occasione un celebre passo del Vangelo. Stando ad una prima ricostruzione i ladri si sarebbero arrampicati su un discendente per poi rompere una finestra e frugare nel monastero e nella concattedrale. Poi si sarebbero allontanati in fretta, desistendo dall’obiettivo appena avvertiti rumori in chiesa. “Siete e resterete dei miseri uomini, ladri e raminghi – ha concluso don Vincenzo, non nascondendo sdegno per l’accaduto.