PRIME MANOVRE ELETTORALI IN FDI, BIONDI SARA’ CANDIDATO A SUCCEDERE A MARSILIO

Fratelli d’Italia già guarda alle prossime scadenze elettorali e appare pronto a schierare i suoi uomini. Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, sarà il candidato presidente della Regione nel 2024. Sebbene Biondi è anche candidato a primavera prossima per il secondo mandato da sindaco. Il presidente della Regione, Marco Marsilio, snel 2023, concluso il mandato, sarà candidato all’Europarlamento. L’assessore regionale Guido Liris, sarà invece candidato alla Camera o al Senato. Questo sarebbe quanto deciso dai vertici regionali del partito di Giorgia Meloni. Biondi è ricandidato con un centrodestra compatto a suo sostegno, per un secondo mandato come sindaco dell’Aquila. Ma è chiaro che FdI non potrà pensare di fare i conti senza l’oste, vale a dire i suoi alleati di governo, a cominciare dalla Lega. Per il Parlamento, accanto a Liris, verrebbe candidato anche Etel Sigismondi, segretario regionale del partito e capo della segreteria del presidente Marsilio. Infine va anche ricordato che i posti per l’Abruzzo, alla Camera, saranno 9 e non più 14 e al Senato 4 e non più 7. Se prima l’Abruzzo eleggeva in tutto 21 parlamentari, dalla prossima legislatura i parlamentari abruzzesi saranno ridotti a 13. Quindi conquistare un seggio in Parlamento adesso diventa più arduo per tutti.