ASSOCIAZIONE DIABETICI CHIEDE SOLUZIONE PER PROBLEMI DI CARENZE DI PERSONALE MEDICO

La direzione sanitaria dell’ospedale dell’Annunziata si è attivata per la soluzione del problema, posto da tempo dall’associazione diabetici peligni, riguardante la sala d’attesa in comune tra diabetologia e cardiologia. A renderlo noto è il presidente dell’associazione, Salvatore Del Boccio, a conclusione di un incontro che si è svolto con i responsabili della direzione sanitaria. Altro obiettivo riguarda la medicina di Castel di Sangro dove sussiste una importante carenza di personale, essendovi un solo medico. Al riguardo si è pensato di fare dei turni con la diabetologia e altri reparti. La diabetologia di Sulmona ha un’utenza pari a 4000 pazienti. Ciò significa che applicando questi turni si arriverebbe a dover rimandare varie visite. “Riteniamo che questo sia inaccettabile. Non riusciamo a incontrare il direttore sanitario, che, a quanto pare, non vuole incontrarci. I due medici a Sulmona non possono essere spostati, perché le carenze non vanno peggiorate ma colmate. Lo stesso vale per il medico della diabetologia di Castel di Sangro che, seguendo questa turnazione, dovrebbe fare dei turni anche in medicina. Se c’è carenza, questa va colmata assumendo nuovo personale” conclude Del Boccio.