RIAPRE I BATTENTI L’UFFICIO POSTALE DI TORRONE, I RESIDENTI: UNA BATTAGLIA VINTA DALLA NOSTRA COMUNITA’

“Ce l’abbiamo fatta”. Un cartello con questa scritta campeggia davanti all’ufficio postale di Torrone che da questa mattina ha riaperto i battenti. Una vittoria per la battaglia sostenuta dai residenti della zona, che hanno girato casa per casa la frazione e il territorio, per una petizione che ha ottenuto ben 687 firme. Un lungo percorso, che ha visto accanto ai residenti, pronti a sostenere le loro istanze, l’ex sindaco di Sulmona, Annamaria Casini, il sindaco di Introdacqua Cristian Colasante e quello di Bugnara, Giuseppe Lo Stracco. Alla fine i dirigenti di Poste Italiane hanno deciso di riaprire l’ufficio che era stato chiuso fin dall’inizio dell’emergenza covid. Gravi i disagi sopportati per mesi dai residenti, soprattutto dagli anziani, spesso impossibilitati a recarsi a Sulmona, perchè privi di mezzi o costretti a chiedere aiuto a familiari o a pagare estranei. Ma l’ufficio postale, in particolare in un piccolo centro, è anche luogo di aggregazione per gli anziani, come ha tenuto a sottolineare il portavoce dei residenti, Franco Lotito, che con tenacia ha portato avanti e fino in fondo la battaglia al servizio della comunità di Torrone. Per ora l’ufficio sarà aperto nelle giornate di martedì e giovedì dalle 8.15 alle 13.45.