“IL BARBIERE DI SIVIGLIA”, TORNA LA LIRICA AL TEATRO CANIGLIA

Con “Il Barbiere di Siviglia” di Gioacchino Rossini torna la lirica al teatro Caniglia, nella stagione della Camerata Musicale Sulmonese. Appuntamento domenica prossima, 28 novembre, alle 17.30, per gli appassionati del bel canto per quella che è tra le opere maggiormente eseguite nei teatri di tutto il mondo. Nell’annuale incontro con l’Opera a cura dell’Ateneo Internazionale della Lirica l’opera rossiniana sarà messa in scena con il Coro dell’Opera di Parma, l’Orchestra Sinfonica delle Terre Verdiane diretta dal maestro Stefano Giaroli e con la regia di Alessandro Brachetti. Gli interpreti: Filippo Polinelli (baritono) nei panni di Figaro, Scilla Cristiano (soprano) dà voce a Rosina mentre il Conte d’Almaviva è interpretato dal tenore Francesco Tuppo, completano il cast Giacomo Almagià (basso comico) nei panni di Bartolo, mentre Massimiliano Catellani (basso) è Basilio, Franco Montorsi (baritono) è Fiorello e il soprano Anna Capiluppi è Berta.Scenografie: Carlo Guidetti, costumi: Artemio Cabassi realizzati da Arte Scenica di Reggio Emilia. Organizzazione: Fantasia in Re, coordinamento musicale: Carlotta Arata.