POPOLI, GIALLO SULL’UOMO RITROVATO CADAVERE NEL FIUME PESCARA

E’ stato rinvenuto questa mattina nel fiume Pescara, a Popoli, il cadavere di un uomo di cinquantacinque anni, Fulvio De Clerc. Ad accorgersi della presenza del corpo esanime nel fiume è stato il cognato del sindaco Santoro che poco prima delle 10 era a passeggio con il cane, in quella zona, tra la ferrovia e il palazzo municipale. Non si esclude che l’uomo sia stato ucciso e poi gettato nelle acque del Pescara, con una carriola e gli attrezzi da lavoro. L’uomo, che indossava un pigiama, presenta una ferita vistosa sulla testa. I carabinieri sono intervenuti sul posto insieme a medici che hanno constatato il decesso. Ora è atteso l’arrivo del magistrato. Intanto i militari hanno cominciato a sentire persone residenti nel vicinato dove l’uomo abitava, per raccogliere i primi elementi utili ad accertare i fatti e in caso di morte violenta individuare il responsabile ed il movente del fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *