SHALA-GOL, L’OVIDIANA SULMONA BATTE L’AMITERNINA 1-0

Vittoria sofferta dell’Ovidiana Sulmona per 1-0 contro una buona Amiternina. Partono bene gli ospiti, al 3′ Ludovici di testa impegna Fanti. Ci prova poi D’Ancona, all’esordio in campionato con i biancorossi, con due conclusioni dalla distanza. Al 17′ gol annullato all’Ovidiana Sulmona per fuorigioco di Coletti. Alla mezz’ora colpo di testa insidioso di Del Gizzi e poi Cicconi, sempre di testa, si rende pericoloso sugli sviluppi di una punizione. L’Amiternina reclama un fallo da rigore di Valente sullo spagnolo Linares Robles. Per proteste viene espulso l’allenatore Di Felice. Un tiro di Bizzini al 41′ chiude il primo tempo. Nella ripresa l’Amiternina si vede con una punizione di Massimo Di Alessandro. Il Sulmona, poi, sfiora il gol con un colpo di testa di Del Gizzi respinto da Ludovisi. Un destro di Anaya Ruiz terminato di poco fuori precede il gol vittoria dell’Ovidiana Sulmona allo scadere con il nuovo entrato Shala, bravo a raccogliere in area un invito dalla destra di Giallonardo. Grazie a questo successo i sulmonesi consolidano il primato mentre gli aquilani recriminano per un rigore che avrebbe potuto cambiare le sorti di un match perso alla fine.

OVIDIANA SULMONA: Fanti, Valente, Falce, Sanchez, Del Gizzi, Giallonardo, Coletti (10′ st Bianchi), Rossi (25′ st Shala), D’Ancona (10′ st Pavlovskis), Cicconi (42′ st Di Cicco), Olivieri. A disposizione Meo, D’Alessandro, Mecomonaco, Di Pietrantonio, Di Tommaso. Allenatore Di Corcia.
AMITERNINA SCOPPITO: Ludovisi, Di Alessandro M., Lepidi N. (27′ st Fischioni), Di Alessandro D. (18′ st Mattei), Gentile (43′ st Lepidi G.), Romano, Ludovici (27′ st Scarsella), Bizzini, Anaya Ruiz, Linares Robles, Sebastiani (34′ st Stoppaccioli). A disposizione Morelli, Angelone, Locci, Natrella. Allenatore Di Felice.
Arbitro: Diella di Vasto.
Rete: 39′ st Shala.
Note: nell’Amiternina espulsi per proteste l’allenatore Di Felice e, dalla panchina, Domenico Di Alessandro. Ammoniti D’Ancona, Del Gizzi e Pavlovskis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *