I NEROSTELLATI ANNUNCIANO CHE NON SCENDERANNO IN CAMPO CONTRO IL SAN GREGORIO

I Nerostellati annunciano che oggi non scenderanno in campo per la gara interna contro il San Gregorio e si profila, dunque, la sconfitta a tavolino per 3-0. Per la Lnd Abruzzo la partita non può essere rinviata perché non è arrivato nessun documento della Asl che dispone l’isolamento dei calciatori. Ma l’Usd Nerostellati 1910 smentisce perché comunica di aver inviato una nota del dipartimento di prevenzione della Asl, a firma della dottoressa Donatella Di Loreto, che conferma l’isolamento fiduciario dei giocatori fino all’esito dei secondi tamponi sette giorni dopo l’avvenuto contatto del dirigente positivo con la squadra. Per i vertici federali, però, questa comunicazione non può essere considerata come un documento ufficiale perché si tratta di una risposta della Asl ad una richiesta di chiarimenti. “Quindi una richiesta di chiarimento all’Asl competente e una risposta per mail firmata da una dottoressa non è una risposta ufficiale?”. A chiederselo in un commento su facebook è il dirigente Pierpaolo Zavarella che fa appello al buon senso perché oltre all’isolamento fiduciario della squadra “ad oggi risultano in sorveglianza attiva quattro calciatori” ed i loro nominativi sono stati prontamente comunicati via Pec alla Lnd. “Come possiamo disputare l’incontro o quantomeno presentarci non incappando in una denuncia penale e in sanzioni pecuniarie per la violazione dell’isolamento fiduciario/attivo da parte del gruppo squadra? Capiamo il protocollo ma qui si tratta di buon senso e avere il coraggio di prendere decisione in merito vista la particolarità del caso”. E’ quanto ha scritto alla Lnd la società dei Nerostellati che “non intende prendersi responsabilità in merito e tantomeno mettere a repentaglio la salute dei propri tesserati e della squadra avversaria”. I Nerostellati fanno sapere, pertanto, che non si presenteranno allo stadio Ezio Ricci e di essere pronti a inoltrare ricorso contro la sconfitta a tavolino “esercitando e tutelando i nostri diritti alle autorità competenti e nelle sedi opportune, ritenendo il comitato della Lnd Abruzzo responsabile di tutti i danni eventualmente generati”. Conclude l’Usd Nerostellati 1910. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *