CARO PEDAGGI AUTOSTRADALI, SINDACI DI NUOVO IN PIAZZA

Il ministero non mantiene gli impegni assunti nell’incontro del 28 ottobre scorso sul caro pedaggio e i sindaci e gli amministratori di Lazio e Abruzzo impegnati nella lotta contro il “caro-pedaggi” e per la sicurezza della A24/A25 confermano la manifestazione fissata per mercoledi prossimo, 24 novembre, dalle 10 alle 13, nel piazzale antistante il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ed invitano tutti i consiglieri regionali, i deputati e i
senatori di Lazio e Abruzzo, ai quali già è stata inviata una nota scritta, a scendere in campo al loro fianco e a partecipare alla manifestazione. Gli stessi sindaci e amministratori hanno reso noto di aver ricevuto dalla Questura di Roma, alla quale è stato inviato il preavviso della manifestazione, una telefonata con la quale venivano comunicati non meglio precisati problemi, per il rilascio dell’autorizzazione alla manifestazione nel piazzale del Ministero. Al momento però non sono pervenuti atti scritti di diniego e i sindaci e gli amministratori proseguono la loro battaglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *