EMIGRATI, DAL CRAM 7MILA EURO ALL’ASSOCIAZIONE VALLE PELIGNA PER RISCOPRIRE LA TERRA D’ORIGINE

Tra i progetti approvati e finanziati dal Consiglio regionale degli Abruzzesi nel Mondo (Cram) c’è anche quello dell’associazione Valle Peligna, che riunisce gli abruzzesi emigrati in Canada e presieduta da Aldo Di Cristofaro. Il progetto “Alla riscoperta della nostra terra d’origine” è finalizzato a rinsaldare i legami tra figli degli emigrati e i loro genitori con la terra d’origine ma soprattutto a riportare in Abruzzo quegli emigrati che non hanno avuto possibilità economiche e da tanti anni, pur desiderando rivedere la loro terra, non hanno potuto esaudire il loro desiderio. Il finanziamento previsto per il progetto è di settemila euro. “Siamo soddisfatti di aver ottenuto questo contributo che conferma la validità del nostro progetto – commenta Di Cristofaro – è da tanti anni che stiamo lavorando su questo fronte con le nostre risorse e nostri sacrifici, facendo affidamento sul generoso apporto dei soci che si mettono a disposizione per tutte le iniziative portate avanti dall’associazione Valle Peligna”. Ogni anno, grazie all’associazione Valle Peligna, molte persone possono tornare in Italia ma soprattutto è importante il progetto diventato ormai consuetudine che porta in Canada i sindaci dei Comuni peligno per incontrare i concittadini, che per ragioni di salute o economici, non possono tornare nel loro paese natio. Un’occasione per dialogare e respirare il profumo della propria terra. Proprio grazie all’attività svolta in tutti questi anni dall’associazione, il presidente Di Cristofaro è stato insignito dell’alta onorificenza di Commendatore della Repubblica e riceverà questo importantissimo attestato il prossimo 29 novembre direttamente dalle mani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *