SCISSIONE NELLA LEGA E NASCE VALORE ABRUZZO, DA ANGELOSANTE FRECCIATA A LA PORTA E MONTEPARA

Tre consiglieri regionali ex leghisti, Manuele Marcovecchio, Simone Angelosante e Toni Di Gianvittorio, hanno annunciato questa mattina la nascita di un nuovo gruppo consiliare “Valore Abruzzo”, sancendo così il divorzio definitivo dalla Lega, dopo aver contestato duramente il segretario regionale Luigi D’Eramo. A questo stesso gruppo di dissidenti avevano aderito in un primo tempo anche la sulmonese Antonietta La Porta e Fabrizio Montepara, autosospendendosi dalle attività consiliari e prendendo anche le loro le distanze dal segretario regionale. Poi però da parte loro c’è stato un ripensamento, con marcia indietro, motivata da un chiarimento che avrebbero ottenuto da parte dello stesso D’Eramo. “Voglio bene umanamente a La Porta e Montepara, capisco la loro posizione, perchè oggettivamente, loro essendo consiglieri surrogati sono più alla mercè di alcuni giochi o pressioni politiche” ha dichiarato al riguardo Simone Angelosante, in una intervista, per poi ribadire i motivi della protesta inoltrata al leader nazionale Matteo Salvini sulla situazione della Lega in Abruzzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *