VOLONTARI PER EMERGENZE CIVILI, NASCE DISTACCAMENTO PER CENTRO ABRUZZO

È stato firmato a Pettorano sul Gizio un protocollo di intesa per la costituzione di un distaccamento di Volontari Pivec (Pronto Intervento Volontari Emergenze Civili) a servizio del territorio della Valle Peligna, della Valle Subequana e della Valle del Sagittario.L’obiettivo è quello di migliorare l’organizzazione del sistema, che si mette in moto ogni qualvolta il territorio si trova in emergenza. Maltempo, incendi boschivi e altre emergenze, situazioni di difficoltà e disagio che, in questi anni, hanno visto i territori poter contare sull’aiuto concreto dei volontari Pivec, che d’ora in avanti avranno anche un nuovo nucleo: il distaccamento della Val Peligna, che includerà, logicamente, anche il territorio subequano e della valle del Sagittario. “Il nuovo presidio consentirà di portare avanti un’attività capillare sia sul fronte della lotta attiva, che su quello della prevenzione, in particolare per quanto concerne l’emergenza incendi boschivi. Come PIVEC – ci spiega il Presidente regionale Thomas Malatesta – da anni lavoriamo sull’esigenza di una precisa e completa dislocazione delle forze su tutto il territorio, cercando di creare gruppi di protezione civile direttamente sui singoli posti. Quando c’è un’emergenza in corso, infatti, è importantissimo avere personale vicino, pronto all’intervento, senza attendere i tempi richiesti da eventuali spostamenti di risorse umane. Questo distaccamento, che coprirà un vostro territorio, vuole aiutare proprio in questo senso, offrendo una garanzia di aiuto ai territori rappresentati”.Non si tratta, poi, dell’unica novità sul fronte Pivec. Lo scorso 20 settembre, infatti, è stato siglato il protocollo per creare un nuovo distaccamento su Castel di Sangro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *