I TRINITARI TORNANO IN PROCESSIONE CON LA MESSA DEL VESCOVO AL CIMITERO

Domani, 1° novembre, i trinitari nel loro saio rosso, torneranno in processione, per il tradizionale rito in onore dei santi e dei defunti. Dopo la pausa forzata, dovuta alla pandemia, con la sospensione di tutti i riti esterni,  l’arciconfraternita della SS.Trinità rinnova la sua tradizione con la processione che partendo alle 13.30 dalla chiesa trinitaria, in corso Ovidio, raggiungerà il cimitero dove il vescovo Michele Fusco celebrerà alle 15 la santa messa solenne, in suffragio di tutti i defunti. A conclusione della celebrazione la processione farà rientro nella chiesa della SS.Trinità. “Oltre ad acquisire le necessarie autorizzazioni, è stata posta la più alta attenzione al fine di garantire il massimo rispetto della vigente normativa anti-Covid 19, ascoltando a più riprese le autorità competenti per territorio – precisa il rettore dell’arcisodalizio, Raffaele Carrozza – Rivolgiamo a tutti coloro che assisteranno al corteo processionale e alla santa messa di voler porre particolare attenzione al distanziamento interpersonale, indossando comunque la mascherina, affinché questo giorno possa essere un momento di fraternità sociale e un buon auspicio per un sereno ritorno alla normalità”.Va anche aggiunto che ogni trinitario partecipante alla processione ha depositato nei giorni scorsi il suo green pass nella segreteria del sodalizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *