ANCE L’AQUILA, IN CORSA L’IMPRENDITORE SULMONESE GIANNI CIRILLO

Riprende la corsa per la presidenza dell’Ance provinciale. Dopo la sospensione dell’estate scorsa, dovuta ai dubbi espressi dai probiviri nazionali sull’eleggibilità dell’imprenditore aquilano Eliseo Iannini, che si è quindi fatto da parte, adesso sono in tre a contendersi la guida dell’associazione provinciale dei costruttori, nelle elezioni fissate per il 18 dicembre. Con l’aquilana Serena Pacione, titolare della società ‘Servizi integrati’ e l’aquilano Gianni Frattale, patron della Edilfrair, ex presidente dei costruttori per due mandati, per circa sei anni e fino al 2017, sarà della partita il sulmonese Giovanni Cirillo, della Ise Impianti, presidente dell’Ese Cpt L’Aquila. Il favorito sarebbe Frattale ma i giochi non sono ancora fatti, perché altri candidati di peso potrebbero entrare in scena e comunque sia Cirillo, esponente in vista dell’associazione, è pronto a fare la sua parte. “Sono pronto a fare la mia parte tenendo conto che da venti anni sono attivo nell’associazione, avendo già ricoperto ruoli e incarichi di primo piano” sottolinea Cirillo.