RUBO’ SOLDI E CELLULARE AD UNA 14ENNE, SULMONESE DENUNCIATO DAI CARABINIERI

E’ stato individuato e denunciato dai carabinieri della compagnia di Sulmona, in stato di libertà, il sulmonese A.D.S.,  56 anni, per il reato di furto di un telefono cellulare e di denaro contante in danno di una giovanissima studentessa.   Il furto è stato compiuto di giorno, in pieno centro storico. L’uomo ha approfittato di un momento di distrazione della ragazza, che si era fermata a parlare con delle amiche lasciando momentaneamente incustodita sulla strada la borsetta. Dopo essersi avvicinato su una bicicletta, l’uomo si è appropriato di uno smartphone e di una banconota da 50 euro, fuggendo poi per le vie cittadine. Ma la ragazza è riuscita a fotografarlo durante la fuga in bicicletta tra via Mazzara e via Carrese. Subito dopo, ancora scioccata, l’adolescente, accompagnata dai genitori, si è presentata nella caserma dei carabinieri per denunciare il fatto. I militari del nucleo operativo e radiomobile e della stazione hanno subito attivato le indagini, riuscendo a ricostruire le fasi dell’episodio. L’autore del furto è stato identificato in poco tempo, grazie alle testimonianze raccolte e all’esame dei filmati dei sistemi di videosorveglianza della zona. Rintracciato poco dopo il fatto e sottoposto a perquisizione personale e domiciliare dai militari, l’uomo si era già disfatto della refurtiva. È stato comunque denunciato alla Procura della Repubblica di Sulmona per furto aggravato.

Lo scippatore mentre svolta verso piazza XX Settembre