CORONAVIRUS, CON IL SINDACO DI PACENTRO SI APRE UN FRONTE ANCHE NELLA POLITICA LOCALE

“Oggi sono risultato positivo al test molecolare per il covid. Volevo quindi tranquillizzare gli amici sulle mie condizioni di salute. Sto bene, ho semplicemente i sintomi di un normale raffreddore. Confido nei vaccini”. Il sindaco di Pacentro Guido Angelilli ha confermato, questa sera, con un post pubblicato sui social di essere contagiato dal coronavirus. Intanto lo scenario epidemiologico si allarga anche a Sulmona, dopo gli ultimi fronti che rischiano di aprirsi. Uno di questi riguarda un incontro che la coalizione Liberamente Sulmona avrebbe avuto la sera di lunedi scorso, al termine dello spoglio del secondo turno delle elezioni amministrative. Tra i partecipanti sono state rilevate nelle ultime ore due positività. Oltre quella del sindaco di Pacentro, l’altra sarebbe legata ad una giovanissima. Ci sono poi altri due casi in corso di accertamento, ovvero un candidato consigliere ed un medico. Entrambi attendono il referto del tampone molecolare. La Asl si sta occupando di ricostruire i contatti stretti per provvedere ad isolare i soggetti a rischio e bloccare l’avanzata del virus. Al momento sembrerebbe che le positività riscontrate sarebbero legate al fronte dei professionisti del 110 e delle scuole. In tanti perciò hanno provveduto a sottoporsi al test antigenico.