GIALLO DI PETTORANO, ATTESA L’AUTOPSIA SU BERISHA MENTRE IL PAESE E’ SCOSSO DALLA TRAGEDIA

Sarà eseguita domani, sabato 23 ottobre, l’autopsia sul corpo del cinquantaseienne Adem Berisha, trovato morto nella sua abitazione di via Vittorio Monaco, a Pettorano sul Gizio, nelle primissime ore di ieri mattina. La Procura della Repubblica conferirà l’incarico per l’esame autoptico al medico legale Ildo Polidoro. Nel primo pomeriggio, all’esito dell’autopsia, potranno emergere nuovi elementi sulla morte dell’operaio edile. Gli inquirenti al momento non escludono alcuna ipotesi, nè quella del gesto suicida nè quella dell’omicidio. Inquietanti interrogativi pongono i segni trovati sul collo dell’operaio morto. Intanto sigilli sono stati posti all’abitazione dell’operaio edile, sottoposta a sequestro. Mentre i conviventi, il figlio, con moglie e figlio piccolo, hanno trovato ospitalità in casa di connazionali, residenti anche loro a Pettorano. Il paese è scioccato da questa tragedia e non si parla d’altro. Adem Berisha era molto conosciuto e stimato. In paese tutti lo descrivono come persona mite e buona, molto affabile nel lavoro e nei rapporti con gli altri. La tragedia ha scosso e commosso la comunità di Pettorano e tutti attendono che su questa tragedia si faccia presto piena luce.