LIBERAMENTE SULMONA: PRIORITA’ E’ AFFRANCARE LA CITTA’ DAL CIVISMO

“Apprendiamo da alcuni organi di stampa dell’appello lanciato dal candidato Andrea Gerosolimo alle liste di centro destra, con richiesta di accordo e apparentamento formale al fine di evitare la prevalenza delle formazioni di centro –sinistra. La sortita di Gerosolimo è l’ennesima dimostrazione della spregiudicata disinvoltura con la quale il candidato sindaco, dopo avere ammiccato a sinistra, tenta di ricollocarsi a destra facendo appello alla necessità di scongiurare la vittoria della sinistra”. A sostenerlo è la coalizione Liberamente Sulmona, a sostegno del candidato sindaco Gianfranco Di Piero.  “Al di là della circostanza che la macedonia di liste che ha confezionato per la sua candidatura annovera forze politiche e personaggi che si sono sempre richiamati all’esperienza storica della sinistra italiana (Partito Socialista e Democratici) e che non è dato comprendere come Gerosolimo pensi di fronteggiare la sinistra annoverando, al suo interno, alleati dichiaratamente di sinistra, siamo in presenza dell’ennesima oscillazione (tra destra e sinistra) che il candidato Gerosolimo tenta di propinare alla città al fine esclusivo di salvare i suoi, personali, interessi politici ed elettorali” sottolinea il centrosinistra. “La vera priorità di Sulmona non è quella di combattere la sinistra ma di liberare la città da un sistema di potere “sinistro” e clientelare che ha prodotto effetti nefasti sull’interesse generale della città (si veda, a mero titolo di esempio, la fallimentare gestione del Cogesa). Siamo dell’avviso che sia ormai imprescindibile, pur nelle diverse posizioni politiche,  un dialogo e un confronto tra le forze  politiche mirato ad affrancare Sulmona da un civismo frusto e logoro, che l’ha relegata ad un ruolo marginale nel contesto regionale e che ha prodotto danni incalcolabili  alla comunità” conclude la coalizione che sostiene Di Piero.