TANTE LACRIME E LE BANDIERE DEL BORGO PER L’ADDIO AD EMIDIO BALDASSARRE

Tante lacrime e tante bandiere del Borgo San Panfilo al passaggio della bara di Emidio Baldassarre, nel triste pomeriggio dell’addio nella Cattedrale di S.Panfilo. Così tanti amici e soprattutto quelli del suo Borgo hanno dato l’addio oggi pomeriggio ad Emidio, il “gigante buono”, all’apparenza burbero e riservato ma sempre molto generoso, cordiale e pronto a far sorridere, con una battuta di spirito ed una sottile elegante ironia. Così in questi giorni è stato ricordato Baldassarre. La sua fine improvvisa ha lasciato sgomento e vuoto incolmabile, ripensando al suo impegno appassionato nell’allestimento del campo di Giostra e nell’organizzazione di tanti eventi legati al torneo di piazza Maggiore. Tra le sue ultime testimonianze di passione per la città una collezione di fotografie dedicate al lockdown, con tanti volti coperti dalla mascherina. Un fatto che lo aveva particolarmente colpito e impressionato, lasciando il segno anche nella sua vita, anche per quella solitudine acuita dalla pandemia e che sentiva sempre più pesare, come talvolta aveva confidato ai suoi amici più stretti.

Un commento su “TANTE LACRIME E LE BANDIERE DEL BORGO PER L’ADDIO AD EMIDIO BALDASSARRE

  • 10 Ottobre 2021 in 21:03
    Permalink

    Daje Martellò…
    per sempre Amici Veri…
    Non dimenticherò mai quando durante il servizio di leva, che abbiamo svolto in parte insieme, mi hai dato l’opportunità di potermi allenare nella palestra comunale…non avevo un soldo e mi hai aiutato…mi hai detto basta che dai una sistemata ai pesi a fine serata.
    Mi manchi già tanto ….
    36 anni di AMICIZIA indelebili
    Alfonso da Roma

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *