CARUGNO (PSI): “FORBICE” PIU’ SOTTILE TRA DI PIERO E GEROSOLIMO CHE VINCERA’ AL BALLOTTAGGIO

“La forbice che divide Andrea Gerosolimo da Gianfranco Di Piero si è assottigliata in maniera evidente e smorza decisamente gli entusiasmi trionfalistici che ieri avevano acceso la sinistra.
La partita è tutta da giocare e sarà tra la Sulmona pacificatrice, moderata, costruttiva, propositiva e quella parte della città che si riconosce nella sinistra aggressiva, conflittuale, votata alla radicalizzazione del confronto”. Lo afferma Massimo Carugno, esponente della segreteria nazionale del Psi e della lista Avanti Sulmona. “Non ho dubbi che lo spessore dei temi, dei contenuti, delle proposte porteranno Andrea Gerosolimo a diventare sindaco della città – continua Carugno –  La lista Avanti di Sulmona, cui il Psi ha partecipato con ben 6 candidati, ha avuto un risultato al di sotto delle aspettative (5,54%), ma comunque nettamente superiore a quello di blasonati avversari quali Forza Italia (2,31%), Fratelli d’Italia(5,15%), Cinque Stelle (4,67%) o Sbic (5,2%)”.
“Vinceremo questa partita per restituire la politica alla città dei moderati ed il prossimo 18 ottobre saluteremo con soddisfazione Andrea Gerosolimo sindaco e Luisa Taglieri consigliere comunale, una donna in gamba, valente e capace che porterà nell’assise civica il messaggio moderato e riformista del socialismo” conclude l’esponente socialista.

Un commento su “CARUGNO (PSI): “FORBICE” PIU’ SOTTILE TRA DI PIERO E GEROSOLIMO CHE VINCERA’ AL BALLOTTAGGIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *