SULMONA, UOMO TROVATO MORTO NELLA CASA DI CAMPAGNA

Tragico rinvenimento a Sulmona. Un uomo, E.B. di 59 anni, è stato trovato impiccato ad una trave nella sua casa in campagna tra il Motel Salvador e Viale del Lavoro. L’uomo lavorava come cassiere in un centro commerciale della zona. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e ed il sostituto procuratore della Repubblica. A trovare il corpo senza vita è stato un amico, proprietario di una campagna nelle vicinanze, che dopo aver visto la sua auto parcheggiata aveva provato a chiamarlo ma, appena si è accorto che era privo di vita, ha telefonato immediatamente ai carabinieri.

6 commenti su “SULMONA, UOMO TROVATO MORTO NELLA CASA DI CAMPAGNA

  • 7 Ottobre 2021 in 14:24
    Permalink

    Ciao amico mio, compagno di scuola dalle elementari alla terza media, amico di sempre, ti chiamavo “il Messnerr della Valle Peligna” per la tua abilità e passione per la montagna, per la barba ( quando la portavi) come la sua…. Sei stato capace di salire su Monte Amaro, smontare la porta del rifugio difettosa, riportarla a Sulmona per ripararla e poi rimetterla al suo posto: forte e generoso, burbero e gentile…da vero abruzzese.
    Non so quale angoscia e quale disperazione ti hanno portato a quel gesto: non ti vedevo da un po’.
    Magari ti avessi incontrato negli ultimi giorni ed avessi potuto fare qualcosa per te, per evitare quello che e’ successo.
    Non ti scorderemo, ora riposa in pace assieme ai tuoi che, come te, erano forti e gentili. Guido

    Risposta
  • 6 Ottobre 2021 in 18:17
    Permalink

    Ciao Emidio quanto mancherai a tutta la tua Sulmona! Dovunque tu sei ora sappi che la tua città ti ricorderà sempre con grande affetto!

    Risposta
  • 5 Ottobre 2021 in 12:16
    Permalink

    Buon viaggio Emidio, non dimenticherò mai i bei momenti in cui ci hai aiutato a far diventre la nostra casa più bella!

    Risposta
    • 4 Ottobre 2021 in 23:19
      Permalink

      Vorrei sapere chi sono i 4 coglioni che hanno messo il pollice verso.

      4
      3
      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *