CASINI: TANTURRI RAFFINATO UOMO DI CULTURA

“Antonio Tanturri va via lasciando un gran vuoto nel mondo della cultura e non solo. Conservo di lui l’immagine di un raffinato gentiluomo, elegante e colto, con una grandissima sensibilità musicale”. Così il sindaco Annamaria Casini nel suo messaggio di cordoglio ai familiari del presidente della Camerata Musicale, spentosi ieri pomeriggio. “Ha guidato in questi anni la Camerata Musicale Sulmonese rappresentando una tra le più importanti Istituzioni Culturali locali e regionali con grande passione e vigore uniti a tanto garbo, favorendo così, con la sua empatia accoglienza nel nostro Teatro Maria Caniglia, il crescente successo delle numerose manifestazioni musicali promosse dalla Camerata Musicale” ha concluso il sindaco.