INCENDIO SPENTO NEL PARCO MAIELLA, IN FUMO CENTO ETTARI DI TERRENO

Dopo oltre una settimana di lavoro incessante è stato domato l’incendio che ha interessato il Parco nazionale della Maiella, nel versante pescarese, tra i comuni di Lettomanoppello e Serramonacesca, al di sotto di Passolanciano. In fumo, tra area naturale, pascoli arborati e pineta, oltre cento ettari. L’area resta presidiata per le attività di bonifica e di monitoraggio.  L’incendio era divampato domenica 12 settembre. Per tutta la settimana sul posto hanno lavorato Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali, Protezione Civile, Esercito e tecnici del Parco, con il supporto di elicotteri e Canadair. Il rogo, secondo le prime ipotesi, sarebbe di natura dolosa, ma in tal senso sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri Forestali del reparto Parco.