UFFICIALE IN PENSIONE MUORE SCENDENDO DAL TAXI

Un improvviso malore lo ha colto mentre scendeva dal taxi che lo aveva accompagnato presso uno studio professionale e Gino Di Carlo, 87 anni, è morto. L’anziano era molto conosciuto e stimato in città. Gino Di Carlo. Ufficiale in pensione e figlio di William, capostipite dell’omonima fabbrica di confetti, è morto nel pomeriggio. La tragedia è avvenuta in pochi istanti, in Largo Palizze, in pieno centro storico. L’ottantasettenne, durante il viaggio in taxi avrebbe accusato i primi disturbi e sceso dall’auto si è accasciato a terra. A prestare i primi soccorsi è stato il tassista ed alcune persone di passaggio. Immediato sul posto l’arrivo dell’ambulanza. Ma ogni tentativo di salvare la vita all’anziano si è rivelato inutile. L’uomo soffriva di alcune patologie. Il magistrato, al termine della ricognizione cadaverica, ha rilasciato il nulla osta per la celebrazione delle esequie. Per i rilievi di rito sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile.